Saper vendere casa nel modo giusto

Se fino a molti anni fa era molto facile vendere casa, oggi le cose a quanto pare sono decisamente cambiate.

Gli acquirenti sono diventati molto esigenti e d’altro canto hanno acquisito molta più consapevolezza rispetto al passato, per cui vendere casa soprattutto quelle situate nei luoghi di villeggiatura, se non si hanno le giuste competenze è molto difficile e anche se dovesse accadere bisogna stare molto attenti a non incappare in fregature che possono costare molto care.

Se si ha come intento quello di voler mettere in vendita la propria casa, è bene sapere che preziosi consigli si possono anche trovare on line su famosi portali come Casasmart.info nota azienda leader sul territorio italiano inerente al settore immobiliare.

Grazie alla professionalità e all’alta preparazione di un team qualificato, basterà poco tempo per riuscire a concludere una trattativa.

Abbiamo pertanto deciso di riportare alcune utili dritte, proprio provenienti dalla nota piattaforma, che potranno essere utili nel raggiungimento dello scopo.

Vale ovviamente come principio generale quello di armarsi da tanta pazienza e di non scoraggiarsi subito se non arrivano offerte ma di perseverare.

Come vendere casa nel modo giusto

  1. Fare la giusta pubblicità

Se fino a 8 anni fa bastava mettere il cartello “Vendesi” e nel giro di poco tempo la casa si poteva considerare venduta, oggi non è più così.

Il mercato si è completamente ribaltato, non basta soltanto fare pubblicità sui giornali specializzati in materia ma bisogna applicare delle strategie nuove.

Gli annunci vanno inseriti anche sui social network (cosa impensabile fino a dieci anni fa), su tutti i portali immobiliari presenti sul web al fine di attrarre gli acquirenti.

Ma oltre a ciò, occorre rivolgersi a coloro che hanno delle consolidate esperienze sul campo in modo tale che l’immobile venga proposto a chi ha delle esigenze specifiche e che abbia il finanziamento già pronto.

  1. Rendere la casa bella e accogliente

Per rendere la dimora ospitale, la pulizia si rivela assolutamente necessaria. Potrebbe sembrare banale, ma si tratta di uno degli elementi più importanti da non trascurare.

Deve essere profonda soprattutto nella cucina e nel bagno.

Anche la pittura delle pareti ha la sua valenza: ridipingerle cambia completamente l’appartamento.

Anziché utilizzare il solito bianco, perché non considerare altre nuance facendo attenzione al tipo di arredo?

In linea generale ti consigliamo di evitare la carta da parati troppo eccentrica e tonalità troppo accese o troppo brillanti.

Anche la casa più bella perde il suo fascino se sono presenti troppi mobili che hanno poca funzionalità. Il consiglio in questo caso è quello di eliminare ciò che potrebbe essere superfluo e lasciare solo ciò che ha senso.

Un elemento d’arredo di particolare rilievo è il tappeto: la forma, le dimensioni e il colore e il modo in cui è disposto nell’abitazione conferisce quel valore aggiunto. Quindi la scelta deve essere fatta in maniera accurata.

  1. Scegliere i giusti clienti

Questo è il punto cardine.

Una volta messo in ordine la casa, fatte le dovute modifiche e dopo aver pubblicato l’annuncio, molti cominceranno a telefonare.

Devi saper selezionare i cosiddetti “perditempo” da coloro che in realtà potrebbero essere interessati alla trattativa.

Per evitare di perdere tempo inutile e sprecare energia, vi forniamo una piccola strategia da applicare  fin da subito: potrà sembrare invadente ma è bene informarsi sulla professionalità, componenti della famiglia e sul reperimento di capitale per concludere la vendita.

Se le risposte sono evasive allora diffida, non acquisteranno mai casa.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.