Gli errori da evitare quando acquisti una casa al mare

Quando si decide di comprare una casa al mare, di certo si sta pensando ad un investimento duraturo nel corso degli anni.

È vero che spesso, quando si ama una certa località si vorrebbe trascorrere tutte le proprie ferie in quel posto, ma quando si sceglie l’immobile da acquistare, si sottovalutano le insidie che possono nascondersi.

Per questo, vogliamo fornirvi consigli utili per effettuare la scelta in tutta tranquillità, senza dovervi preoccupare delle eventuali problematiche che potrebbero originarsi.

Conoscere la zona

Quando si compra una casa al mare è importante conoscere la zona. Per questo è bene recarsi prima, valutare la vicinanza al mare e ai servizi come supermercati o ristoranti, che potrebbero tornarvi utili nel periodo di permanenza.

Non servitevi solo delle informazioni che vi può fornire l’agente immobiliare o il venditore, poiché questa sarebbero sicuramente di parte. Informatevi dalle persone che vi abitano in zona e valutate con serenità i pregi e i difetti che vi elencheranno chi vive in una certa località tutto l’anno.

Innamorarsi di una certa località e poi di una casa, senza valutare le problematiche e i pregi, spesso porta ad un acquisto di impulso, e quindi sbagliato.

La zona è importantissima, poiché sia il clima che l’isolamento, potrebbero portarvi al pentimento subito dopo l’acquisto. Quando si acquista una casa in una certa località da utilizzare solo l’estate, porta comunque a costi di gestione da mantenere durante tutto l’anno, compresi i relativi danni che potranno originarsi da eventuali calamità.

Acquistare o Affittare?

È bene meditare se è il caso di acquistare o di affittare. È bene valutare diversi fattori in questi casi: la famiglia muta e così anche le abitudini.

Quando una famiglia trascorre per diversi anni le proprie vacanze in una certa località non deve aspettarsi che ciò sia per sempre. Ad esempio i figli crescono e preferiscono scoprire altri luoghi, iniziando a viaggiare da soli, per cui, una casa troppo grande può risultare in futuro un investimento sbagliato.

Infine, è bene sempre pensare che se la casa verrà utilizzata solo poche volte all’anno, non è necessario acquistare, ma solo affittare.

Le spese di gestione

Le spese di gestione sono importanti. Per questo, quando si acquista una casa che possiede piscina, giardino, bisogna valutare le spese legate alla manutenzione e non solo. Ricordate anche che le tasse sulla seconda casa sono salate.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.